Una donna di 47 anni è stata accoltellata poco prima delle 15 del primo agosto a Monteverde, in via degli Orti di Cesare. Sul posto, vicino alla stazione di Trastevere, sono arrivati i poliziotti, chiamati da un testimone e impegnati sulle tracce dell’aggressore, fuggito poco dopo. La vittima ha ferite al volto, al collo e all’addome: trasportata in condizioni gravissime all’ospedale San Camillo, è ricoverata in codice rosso. La donna, in pericolo di vita, è stata urgentemente sottoposta ad un intervento chirurgico. Al vaglio della polizia che sta ascoltando i testimoni, anche le telecamere presenti in zona. Dalle prime informazioni la donna risulta senza una fissa dimora.

In particolare è stato ascoltato l’autista di un bus dell’Atac che ha assistito alla scena: “Credevo fosse stata vittima di uno scippo”, racconta l’uomo che aggiunge: “L’aggressione dovrebbe essere avvenuta alle scalette adiacenti alla stazione Trastevere, deve essere partito tutto da lì. Poi la ragazza camminando è arrivata fino al luogo dove è stata soccorsa”. Al momento del ritrovamento si trovava in una pozza di sangue: “Dopo l’accoltellamento è arrivata l’ambulanza. Una ragazza dopo aver visto la macchia di sangue è svenuta”, conclude l’uomo.

(Articolo in aggiornamento)

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Covid, 18.813 nuovi casi e 121 morti. Aumentano pazienti in terapia intensiva. Il tasso di positività al 17,8%

next
Articolo Successivo

Sorelle investite dal treno, pochi minuti prima di morire hanno telefonato al padre: “Stiamo tornando”

next