“Il partito di Conte è diventato un partito di estrema sinistra. Quello che si chiama centrodestra è un’alleanza di estrema destra. In mezzo c’è l’alleanza dei moderati che dobbiamo costruire per dare al paese, anche nel solco dell’agenda Draghi, un’alternativa”. Lo ha detto il ministro degli Esteri Luigi Di Maio, leader di Ipf, ospite a ‘‘L’aria che tira’ su La7. “Quando mi sono dimesso da capo politico del M5s, avevo chiesto loro di cambiare, di essere una forza istituzionale. Oggi il partito di Conte è diventato una forza che sfascia i governi. Questo fa di loro degli estremisti. Quando andremo a votare dobbiamo decidere se stare con gli estremismi o con il buon senso

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Successivo

Bersani a La7: “Alleanze? Altro che agenda Draghi, serve un campo progressista con Pd, ambientalisti, sinistra e 5 stelle”

next