Per i giudici di primo grado del Tribunale di Parma è responsabile di violenze sessuali ai danni di 28 donne, sue pazienti. Per questo motivo il dottor Gianfranco De Lorenzis, chirurgo bariatrico, è stato condannato a 14 anni, due in più di quanto richiesto dal Pm.

De Lorenzis, che si è sempre dichiarato innocente parlando solo di “visite accurate” dovrà anche pagare una provvisionale di oltre 300mila euro da dividere fra le parti civili. Inoltre il medico è stato interdetto dalla professione sanitaria per la durata della pena. La vicenda di De Lorenzis aveva avuto vasta eco a livello nazionale grazie ad un servizio delle trasmissione Le Iene dove in un video realizzato con una telecamera nascosta si vede il medico molestare una paziente, in realtà era un’esca del programma televisivo.

Come si legge sui giornali locali, il medico era stato denunciato per fatti che vanno dal 2007 al 2016: molestava le pazienti nel suo studio – si legge – o addirittura dopo l’intervento. “Questo processo – dichiara Roberto Mirabile, presidente dell’associazione La Caramella Buona – ha richiesto forze enormi, ma la verità era evidente ed inequivocabile. Lo squallido tentativo di denigrare le tante donne vittime, non ha trovato spazio mentre i riscontri documentali sono stati schiaccianti a carico dell’imputato”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Bimbo morto a Modica, condannati all’ergastolo la mamma e il patrigno di Evan: erano accusati di maltrattamento e omicidio

next
Articolo Successivo

Bimba morta a Milano, la madre Alessia Pifferi: “Volevo un futuro con il mio compagno”. Il gip convalida il fermo

next