Proprio quando la situazione nella zona del parco del Pineto di Roma, colpita dall’incendio divampato lunedì 4 luglio, stava per tornare alla normalità, nel pomeriggio di martedì si è verificata una ripresa del fronte di fuoco nella vallata sottostante la struttura per anziani di via Ventura. La situazione però “è sotto controllo e sono in corso attività di spegnimento dall’alto e dal basso”, ha comunicato il sindaco della Capitale, Roberto Gualtieri.

Intanto la Procura di Roma ha aperto un fascicolo di indagine per incendio boschivo colposo. Il procedimento è al momento contro ignoti. A piazzale Clodio verrà mandata un’ulteriore documentazione da parte delle forze dell’ordine intervenute. “La natura dell’incendio è ancora da accertare” ha riferendo Gualtieri in Aula nel corso della seduta dell’Assemblea Capitolina. Sindaco che comunque ha sottolineato come “il fatto che siano stati riscontarti inneschi multipli ci impedisce di escludere l’atto doloso“. “Se così fosse – ha concluso Gualtieri – si tratterebbe di un fatto gravissimo, un atto criminale per Roma e i romani che richiederebbe la massima severità”.

Dal 15 giugno a oggi a Roma si sono verificati 173 roghi, secondo i dati presentato dal primo cittadino all’Assemblea Capitolina. Lunedì erano stati evacuati e portati al sicuro, prima nella vicina caserma di Forte Braschi e poi sistemati in albergo, 68 anziani della casa di riposo di via Gioacchino Ventura e 25 nuclei del centro di accoglienza per donne sole con bambini, secondo quanto confermato dall’assessora alle Politiche Sociali e alla Salute di Roma Capitale Barbara Funari.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Covid, Anelli (Ordine dei Medici): “Oggi la libertà ci costa 2mila morti al mese e ad agosto ne avremo molti di più. Proteggiamo i fragili”

next
Articolo Successivo

Coronavirus, 132.274 i nuovi casi e 94 morti. Tasso di positività al 28,4%. Aumentano i ricoveri

next