“L’ex presidente Conte la accusa di aver chiesto a Grillo la sua testa, è vero? E poi nel caso in cui i 5 stelle ritirassero la delegazione, lei è pronto a fare un altro governo o si va a votare? Ci siamo parlati con Conte poco fa, abbiamo cominciato a chiarirci, ci risentiamo domani per vederci al più presto”. Così il presidente del Consiglio, Mario Draghi, a margine del vertice Nato a Madrid, rispondendo a una domanda su quanto rivelato dal sociologo De Masi. “Avevo cercato Conte questa mattina, mi ha richiamato lui”, ha precisato il premier che, in merito al futuro dell’esecutivo ha assicurato: “Il governo non rischia”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

“L’ingresso di Svezia e Finlandia nella Nato vale la consegna dei curdi al ‘dittatore’ Erdogan?”. Draghi non risponde: “Fate la domanda a loro”

next