Rovinosa caduta in diretta televisiva per il patriarca russo Kirill. Il capo della Chiesa ortodossa russa stava celebrando una funzione religiosa nella chiesa di Novorossiysk, città affacciata sul Mar Nero. Kirill aveva appena finito la benedizione con l’acqua santa quando è scivolato (sulla stessa acqua santa) e ha perso l’equilibrio. Il 75enne ha commentato l’episodio durante il sermone: “Questo pavimento è bellissimo, così lucido e liscio. Quando l’acqua ci finisce sopra, anche se è santa, sono le leggi della fisica a funzionare. Per grazia di Dio, la caduta non ha avuto conseguenze”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Tunisia, arrestato l’ex premier Jebali: guidò il Paese dopo la rivoluzione. Il presidente Saied vara la bozza della “sua” nuova Costituzione

next
Articolo Successivo

Vitali Klitschko, i sindaci di Berlino e Madrid ingannati da una riproduzione deepfake del collega di Kiev: “Aveva il suo viso e la sua voce”

next