Un nuovo crollo di Bitcoin spinge al ribasso tutto l’ecosistema delle criptovalute. La ‘moneta’ regina del mondo cripto sta perdendo ininterrottamente da giorni e oggi il valore è sceso al di sotto dei 24mila dollari, controvalore più basso dal 2020. Un crollo di oltre il 15% – con performance simile anche di Ethereum – che ha trascinato giù tutte le valute digitali, sotto pressione da settimane.

La capitalizzazione delle criptovalute ha così ripiegato sotto i 1.000 miliardi di dollari, un terzo del valore toccato in novembre quando aveva superato il tetto dei 3mila miliardi. In queste ore a pesare è la decisione della società di prestiti in criptovalute Celsius Network di sospendere i prelievi e i trasferimenti. Binance anche ha sospeso temporaneamente i prelievi in seguito a una “transazione bloccata” che “sta creando ritardi”.

Articolo Precedente

Stretta della Bce, Giavazzi (consigliere di Draghi): “L’inflazione dipende dal prezzo del gas, alzare i tassi è uno strumento sbagliato”

next
Articolo Successivo

Stretta della Fed e timori di recessione nel 2023, Wall Street è entrata nella fase del “mercato orso”: ecco cosa vuol dire

next