Due donne di 28 e 38 anni sono state vittime di un’aggressione per strada domenica pomeriggio a Garbagnate Milanese, in piazza Ambrogio Allievi. La donna che le ha aggredite ha usato un martelletto di quelli che si trovano sui mezzi pubblici per spaccare il vetro in caso di emergenza.

La 38enne, ferita alla testa, ed è stata trasportata all’ospedale Niguarda di Milano in codice rosso, ma a quanto emerso le sue condizioni di salute non sarebbero gravi. La 28enne invece ha riportato ferite più lievi ed è stata medicata in codice verde all’ospedale di Garbagnate. Sul posto, intorno alle 17.45, sono intervenuti i soccorritori del 118 e i carabinieri della compagnia di Rho, che indagano per ricostruire l’accaduto.

La presunta responsabile dell’aggressione, una 29enne residente a Legnano, è stata trasportata in ospedale per effettuare alcuni accertamenti sul suo stato psicologico: avrebbe problemi di tossicodipendenza e, si apprende, sarebbe stata in cura in passato nel reparto di Psichiatria dell’ospedale di Garbagnate Milanese.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili

MANI PULITE 25 ANNI DOPO

di Gianni Barbacetto ,Marco Travaglio ,Peter Gomez 12€ Acquista
Articolo Precedente

Scomparsa di Sonia Marra, spunta un’intercettazione del 2011: “L’hanno tritata e buttata nell’immondizia”

next
Articolo Successivo

Pistoia, 40enne colpisce all’addome la fidanzata con un coltello da cucina: la ragazza ricoverata in gravi condizioni

next