Una donna di 77 anni è stata trovata senza vita nel suo appartamento a Lecce. La vittima si chiamava Cecilia Campasena e viveva da sola. La morte, secondo la prima ricostruzione, risale a circa tre giorni fa. L’allarme è stato dato dai vicini che per giorni non hanno visto la donna e, preoccupati, hanno chiamato il 113. Gli agenti della squadra mobile e i vigili del fuoco sono entrati nell’appartamento e hanno trovato il corpo della donna per terra, con alcune escoriazioni ai polsi e alle ginocchia. Stando a quanto trapelato per ora sono state rinvenute tracce di sangue sul letto e sulle lenzuola di Campasena: il magistrato ha quindi disposto l’autopsia sul corpo e messo l’appartamento sotto sequestro. Dai primi rilievi non sarebbero emersi segni di effrazione alla porta e alle finestre.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, accessibile a tutti.
Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte con idee, testimonianze e partecipazione.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Treviso, poliziotto ubriaco al volante travolge e uccide un 17enne in scooter: arrestato

next
Articolo Successivo

Italiano di 34 anni trovato morto in un parco in Inghilterra: la polizia indaga per omicidio

next