Jill Biden ha fatto un viaggio a sorpresa nell’Ucraina occidentale incontrando la first lady Olena Zelenska in una scuola di Uzhhorod, una città di 100mila abitanti a pochi chilometri dal confine con la Slovacchia. Le due first lady hanno tenuto un incontro tra loro a porte chiuse e poi hanno visitato una classe che ospita bambini sfollati, dove gli alunni stavano facendo dei lavoretti da regalare alle loro mamme.

“Volevo venire nel giorno della mamma. Pensavo fosse importante mostrare al popolo ucraino che questa guerra brutale deve finire e che il popolo americano sta con il popolo ucraino”: così la First Lady ha spiegato la sua visita a sorpresa in Ucraina, durante la quale ha donato a Olena Zelenska un bouquet di fiori. È la prima volta che la first lady ucraina appare in pubblico dal 24 febbraio, giorno dell’invasione russa, secondo i dirigenti americani. Prima di lei, alti membri dell’amministrazione di Washington sono andati in Ucraina nel corso del conflitto, tra cui la speaker della Camera Nancy Pelosi, il segretario di Stato Antony Blinken, il segretario alla Difesa Lloyd Austin, e hanno incontrato il presidente Volodymyr Zelensky a Kiev.

Olena Zelenska ha ringraziato la first lady Usa per la sua visita, che ha definito “un atto molto coraggioso. Capiamo cosa significa per la first lady Usa venire qui durante una guerra quando ogni giorno sono in corso azioni militari, dove le sirene suonano ogni giorno, anche oggi”, ha aggiunto. “Tutti noi sentiamo il vostro sostegno e la leadership del presidente Usa… il vostro amore e sostegno durante questo giorno così importante e simbolico per noi”, ha proseguito. Quella di Jill Biden nell’Ucraina occidentale è stata una visita lampo. La first lady Usa è già infatti tornata in Slovacchia, informa la Casa Bianca. Anche il premier canadese Justin Trudeau è andato – non annunciato – in Ucraina, a Irpin. Il premier canadese “è venuto per vedere tutti gli orrori che gli invasori russi hanno commesso nella nostra città. E, naturalmente, ne è rimasto scioccato”, ha riferito il sindaco di Irpin, Olexandr Markushin, citato dai media ucraini.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Guerra Russia-Ucraina, il battaglione Azov parla dall’acciaieria: “La resa non è un’opzione, a Mariupol uccisi 25mila civili”

next