Sono 81.811 i nuovi casi di Covid-19 registrati nelle ultime 24 ore in Italia secondo i dati forniti dal ministero della Salute. Ieri erano stati 76.260. Cresce a 182 anche il numero delle nuove vittime (ieri erano 153). I test molecolari e antigenici effettuati sono stati 545.302 (ieri 513.744) per un passo di positività che si assesta al 15%, in lieve aumento rispetto al 14,8% di ieri. Decresce invece il numero dei ricoverati nei reparti di terapia intensiva: sono 447, 19 in meno di ieri nel saldo tra ingressi e dimissioni, con 41 nuovi ingressi. I ricoverati positivi al Covid nei reparti ordinari sono 9.029, 90 in più rispetto a ieri.

Le persone attualmente positive al SARS-CoV-2 in Italia sono 1.245.803, con un aumento di 18.913 nelle ultime 24 ore. Il dato è in aumento per il 14° giorno di fila a partire dal 10 marzo, quando erano 971.155. La crescita della curva dei contagi è in visibile diminuzione: rispetto a sette giorni fa (giovedì 17 marzo) si registra infatti un aumento di appena il 2,3% del numero di nuovi contagi (erano 79.895), mentre la crescita era stata del 47% tra il dato del 10 e quello del 17 marzo (54.230 vs 79.895) e del 30% tra il dato del 3 e quello del 10 (41.500 vs 54.230).
Articolo Precedente

Covid, quarta dose di vaccino. Per l’Aifa sono necessari ulteriori approfondimenti

next
Articolo Successivo

Valle d’Aosta, guida alpina precipita col parapendio e muore: aveva 41 anni

next