Il video di un’aggressione sulla Roma-Lido, risalente al 2018, descritto come la violenza di un rifugiato ucraino appena arrivato in Italia. Una fake news. Spacciata in Rete, mercoledì sera, dal direttore dell’Agenzia spaziale russa, Dmitry Rogozin. Il numero uno del Roscosmos ha twittato in italiano (stentato) il video scrivendo: “Ucraina ed Europa? ‘Rifugiato’ dall’Ucraina spiega agli italiani chi è il capo del posto. Probabilmente i fascisti ucraini vieteranno presto agli italiani in Italia di parlare italiano. L’Europa ora l’Ucraina!”.

Una “balla spaziale”, visto che il video in realtà risale alla sera di Halloween di quattro anni fa – sono tra l’altro tutti senza mascherina, obbligatoria sui mezzi pubblici – e il pestaggio, che vide come vittima un indiano, ebbe grande eco sui media italiani. Le immagini vennero pubblicate anche da Ilfattoquotidiano.it. Avvenne su un convoglio della ferrovia Roma-Lido. Due persone presero di mira l’uomo prima insultandolo e poi picchiandolo. Per difendere l’indiano intervenne un’altra donna, un’ucraina di 58 anni, e anche lei rimase ferita dopo essere stata spinta a terra. Per l’episodio vennero denunciati per tentata rapina due cittadini ucraini 23 anni.

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri di Ostia e della stazione di Acilia, l’aggressione scattò durante il tentativo di rubare la valigia alla vittima, 28 anni. In un primo momento si era pensato che i due fossero ubriachi e si fossero innervositi perché l’uomo aveva delle buste ingombranti che ostruivano il passaggio. L’episodio avvenne all’altezza della stazione di Casal Bernocchi, su un treno che viaggiava in direzione Roma. Ora Rogozin ha riciclato il video spacciandolo come attuale per sostenere che i rifugiati ucraini appena accolti in Italia si starebbero rendendo protagonisti di atti di violenza nei confronti di coloro che hanno aperto le frontiere per ospitarli dopo la fuga dal loro Paese a causa dell’invasione russa.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, accessibile a tutti.
Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte con idee, testimonianze e partecipazione.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Guerra Russia-Ucraina, la bufala degli “zombie ucraini” che resuscitano in diretta tv: è una manifestazione dei Fridays for Future

next
Articolo Successivo

Guerra Russia-Ucraina, il sindaco di Mariupol: “Quello che è accaduto al teatro è un genocidio” – Video

next