“LaFondazione il Fatto Quotidiano, partita da circa sei mesi, è una realtà che opera nel Terzo settore da poco, ma ha avuto fin da subito l’obiettivo di coinvolgere nei nostri progetti la comunità di lettori che ci segue da sempre e ci ha sempre supportato per l’informazione”. Lo ha detto l’amministratrice delegata di Seif e presidente della Fondazione, Cinzia Monteverdi, a Gubbio per l’accoglienza di 22 rifugiati scappati dalla guerra in Ucraina e ospitati alla Libera Università di Alcatraz proprio grazie alla Fondazione il Fatto Quotidiano e alla Fondazione Fo Rame.

“Per noi – ha continuato – è importante confermare sempre la fiducia nel nostro marchio: per questo motivo per ogni progetto continuiamo ad aggiornare chi ci sostiene, in modo che chi dona sappia esattamente dove vanno queste raccolte fondi e sappia soprattutto che quello che annunciamo e diciamo poi si realizza nei fatti”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire, se vuole continuare ad avere un'informazione di qualità. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Fine vita, il sì della Camera è un passo avanti ma non basta: torneremo in piazza

next
Articolo Successivo

Roma, mesi di ritardo nell’erogazione dei contributi ai disabili gravi: famiglie sul lastrico. Il Campidoglio corre ai ripari: pronti 4 milioni

next