Venerdì 4 febbraio 2022 nuovo sciopero dei trasporti locali. L’Unione sindacale di base Lavoro privato (Usb) ha proclamato una mobilitazione di 4 ore che sarà organizzata territorialmente. A Milano per ATM lo sciopero potrebbe interessare le linee tra le 8:45 e le 12:45. Un orario simile potrebbe interessare anche l’Atac di Roma, mentre a Napoli Anm farà sciopero dalle ore 11.30 alle ore 15.30.

Le motivazioni dello sciopero si leggono sul sito della Usb: i lavoratori del trasporto pubblico locale, si legge, sono “vittime sacrificali di un indecoroso balletto di provvedimenti contraddittori, in assenza di controlli e protezioni contro il contagio, sullo sfondo di un panorama di aziende allo sfascio per precise volontà politiche”. Usb protesta poi contro lo sblocco dei licenziamenti, sostenuto anche da Cgil, Cisl e Uil che, dichiara Usb, ha dato il via ad una ondata di esuberi, delocalizzazioni e ristrutturazioni pesantissime.

Ecco gli orari dello sciopero di alcune delle principali città interessate.

Sciopero a Milano:

I dettagli dello sciopero sono pubblicati sul sito dell’ATM: la sospensione dei trasporti potrebbe interessare le linee ATM tra le 8:45 e le 12:45. Per quanto riguarda invece le linee AGI, potranno subire ritardi o essere cancellate le corse delle linee 201, 220, 222, 230, 328, 423, 431, 433 e Smart Bus in partenza nella fascia oraria compresa tra le 8:45 e le 12:44. Saranno invece garantite le corse in partenza dai capolinea dall’inizio del servizio alle 8:44 e dalle 12:45 alla fine del servizio.

Sciopero a Roma:

Nella capitale lo sciopero del 4 febbraio interesserà la rete Atac: bus, filobus, tram, metropolitane e le ferrovie Roma-Lido, Termini-Centocelle e Roma-Nord, oltre ai collegamenti dati da Atac in sub-affidamento ad altri operatori. Possibile sospensione delle corse anche per le linee bus gestite dalla Roma Tpl, in particolare quelle periferiche e per i collegamenti extraurbani gestiti dalla società regionale Cotral. Saranno invece garantite tutte le corse fino alle 8.30 e quelle alla ripresa del servizio alle 12.31.

Sciopero a Napoli:

A Napoli, Anm segnala sul suo sito che lo sciopero si svolgerà dalle ore 11.30 alle ore 15.30. Per la Linea 1 della Metro l’ultima corsa del mattino garantita da Piscinola sarà alle ore 10.54 e da Garibaldi alle ore 10.52. Il servizio riprenderà poi con la prima corsa pomeridiana da Piscinola alle ore 16.16 e da Garibaldi alle ore 16.56.
Per quanto riguarda le funicolari, Chiaia, Centrale e Montesanto avranno l’ultima corsa del mattino garantita alle ore 11.10. Il servizio riprenderà con la prima corsa pomeridiana delle ore 15.50. L’impianto di Mergellina sarà chiuso. Le linee di superficie (tram, bus, filobus) interromperanno il servizio dalle ore 11:30 alle ore 15:30. Le ultime partenze saranno effettuate circa 30 minuti prima l’inizio dello sciopero per riprendere circa 30 minuti dopo la fine dello sciopero.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili

MANI PULITE 25 ANNI DOPO

di Gianni Barbacetto ,Marco Travaglio ,Peter Gomez 12€ Acquista
Articolo Precedente

Medici di base in stato di agitazione, Filippi (Fp Cgil): “Siamo pochi e facciamo il lavoro delle Asl. Necessario un piano di assunzioni straordinario”

next
Articolo Successivo

Per Brunetta lo smart working rimane un privilegio

next