Il presidente serbo Aleksandar Vucic ha ribadito venerdì il suo sostegno a Novak Djokovic dopo che l’Australia ha annullato il visto al giocatore serbo, il quale ora rischia di essere espulso dal paese. “Gli attacchi e le pressioni su Novak Djokovic, cittadino serbo, per me sono incomprensibili”, ha detto Vucic in un videomessaggio pubblicato su Instagram. Nel suo discorso, Vucic si è lamentato della “pressione a cui è sottoposta la Serbia“. Ma nella loro storia, i serbi “non possono essere privati”

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Tonga, le immagini dell’eruzione del vulcano sottomarino Hunga catturate dal satellite

next
Articolo Successivo

Covid, il caso Olanda: il Paese è in semi-lockdown dal 19 dicembre. Ma i casi continuano a crescere. E monta la protesta

next