Chiusura inaspettata della conferenza stampa della famiglia di Novak Djokovic a Belgrado dopo quanto accaduto per partecipare al torneo degli Australian Open. Al fratello del campione serbo, infatti, è stato chiesto se fosse vero che il 16 dicembre il tennista fosse “risultato positivo e sapesse di essere positivo al Covid”. “Sì, l’intero processo era pubblico e tutti i documenti sono pubblici e legali”, ha risposto Djordje. Una giornalista, poi, ha chiesto: “Era a un evento il 17 dicembre?”. Djordje ha accennato un sorriso e non ha risposto: “Ok, questa la stampa è stata aggiornata, grazie per la vostra attenzione”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, accessibile a tutti.
Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte con idee, testimonianze e partecipazione.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Sporca, brutta e cattiva: ma la Serie A non merita d’essere l’unica a pagare per il Covid

next