Un vecchio divano gettato nel bidone dell’umido a Bologna. A denunciare il fatto, con un post e una foto su Facebook, è in prima persona il sindaco Matteo Lepore. “Non è un’installazione artistica e nemmeno uno scherzo di cattivo gusto. A mettere un divano dentro un bidone della raccolta differenziata ci vuole proprio convinzione e molta stupidità“. Il primo cittadino del capoluogo emiliano-romagnolo invita tutti a collaborare per la pulizia della città. E continua il post confermando il proprio impegno ambientale e rassicurando i cittadini bolognesi che “tra gli obiettivi che” si è dato c’è proprio quello di “migliorare drasticamente la pulizia nella città”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Covid, accordo su prezzo calmierato delle mascherine Ffp2: 75 centesimi

next
Articolo Successivo

Covid, 150 positivi su una crociera a Genova. Quattro italiani in quarantena su una nave a Dubai: “Abbiamo 30 minuti di aria al giorno”

next