Spinti dalla quarta ondata della pandemia, i contagi in Italia tornano a superare quota 30mila in un giorno. Oggi sono 30.798 i nuovi casi di positività al coronavirus comunicati dal ministero della Salute, frutto di 851.865 tamponi molecolari e antigenici processati nelle ultime 24 ore. Il numero di test effettuati, mai così tanti da inizio pandemia, spinge verso il basso il tasso di positività, che infatti cala al 3,6%. Tornano a essere più di mille (1.012) i posti letto occupati in terapia intensiva da pazienti Covid: gli ingressi giornalieri sono 96, +25 il saldo tra entrate e uscite. Crescono anche i ricoverati nei normali reparti: +280 da lunedì, 8.381 in totale. In un giorno altri 153 morti.

I 30.798 nuovi positivi al Covid registrati nelle ultime 24 ore rappresentano il livello più alto dal 21 novembre 2020, quando se ne registrarono 34.767. Per trovare invece un numero di morti superiore ai 153 rilevati oggi si deve risalire allo scorso 27 maggio, quando furono 171. Il confronto con la scorsa settimana mostra la velocità con la quale stanno aumentando i contagi: tra lunedì 13 e martedì 14 dicembre sono stati registrati 33mila casi, praticamente quanto quelli accertati solamente oggi. Sommando quelli di ieri si arriva a 47mila: l’incremento settimanale è del 40 per cento.

Rispetto a una settimana fa, crescono anche ricoveri, intensive e decessi, fortunatamente a un ritmo inferiore rispetto ai nuovi positivi. In due giorni sono aumentati di 655 i ricoveri in area medica (+466 tra lunedì e martedì scorso). I nuovi ingressi in terapia intensiva sono 169 contro 153. I morti sono 290 tra ieri e oggi, mentre nei primi due giorni della scorsa settimana erano 218.

I dati regionali
La Lombardia comunica oggi 8.292 casi in un solo giorno, più di quanti ne faceva tutta Italia solo lo scorso 29 novembre. Il Veneto resta la seconda Regione con più contagi in termini assoluti: 4.716 nelle ultime 24 ore. Il Piemonte sfonda quota 3mila e registra 3.218 contagi giornalieri. Seguono Campania (2.297 casi), Lazio (2.285) ed Emilia-Romagna (2.179). Oltre i mille positivi in un giorno anche la Sicilia (1.423 casi) e la Toscana (1.316).

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Catania, bambina di 11 anni precipita da una finestra della scuola: non è in pericolo di vita. In corso le indagini

next
Articolo Successivo

Gli italiani a caccia dei tamponi, tra il Natale e i casi nelle scuole: l’incidenza tra gli under 20 è la più alta, ma il ministero non diffonde i dati

next