Al termine dell’incontro tra il presidente Mario Draghi e la delegazione di Forza Italia a Palazzo Chigi, la presidente dei senatori del partito guidato da Berlusconi, Anna Maria Bernini, elenca le tante richieste fatte per modificare la manovra. Dei 6.290 emendamenti presentati in commissione Bilancio al Senato alla legge di Bilancio, 1108 sono di Forza Italia. “Ritirarli? Vedremo dalle risposte che avremo”, dichiara Bernini. Ma il tempo per l’approvazione della legge stringe ed è chiaro che si giungerà al doppio voto di fiducia sia alla Camera che al Senato. Peraltro dell’importo totale della legge, firmata dal ministro Franco, solo una minima parte, 600 milioni circa, è soggetta a modifiche da parte dei partiti. “Sappiamo che la coperta è corta ma magari utilizzare i fondi in maniera diversa può migliorare il contenuto della norma”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

De Luca sbotta coi giornalisti: “Dad dall’8 dicembre in Campania? Sono idiozie. Imbecilli quelli che mi hanno attribuito quella proposta”

next
Articolo Successivo

Manovra, Orlando (Pd): “Incontri tra Draghi e partiti servono per trovare minimo comunque denominatore”

next