Appena 127.347 prime dosi tra gli over 50 e meno di mezzo milione in totale sono state iniettate agli oltre 7,3 milioni di persone vaccinabili che erano ancora scoperte lo scorso venerdì. La platea di coloro che potrebbero ricevere uno dei vaccini anti-Covid e ad oggi hanno deciso di non aderire alla campagna si restringe così a 6.827.928 cittadini over 12, in virtù di 481.822 prime dose inoculate nel complesso da venerdì 5 ad oggi.

Tra gli over 50, la fascia di popolazione più a rischio di sviluppare una malattia grave in caso di contagio, restano senza nemmeno una dose in 2.566.682. A giudicare dai numeri delle ultime settimane, si tratta di una platea quasi inscalfibile, non a caso il ‘mantra’ di autorità sanitarie e istituzioni è diventato ora quello delle terze dosi a chi ha concluso il primo ciclo vaccinale da più di 6 mesi. Il target insomma si è spostato. I dati sono contenuti nell’ultimo report completo della Struttura commissariale guidata dal commissario Francesco Paolo Figliuolo, aggiornato a venerdì mattina.

Con appena il 4,54% di non vaccinati, gli over 80 restano la platea maggiormente coperta: sono 4.278.818 gli ultraottantenni vaccinati e appena 207.284 restano senza nemmeno una dose. Nella fascia 70-79 anni si trovano invece 437.198 non vaccinati (7,26% della platea), numeri assoluti e percentuali che lievitano tra i 60-69enni e i cinquantenni. Nel primo caso ci sono 727.620 scoperti, pari al 9,63% della popolazione in quella fascia; mentre tra i 50 e i 59 anni resiste lo zoccolo duro più corposo con 1.194.580 di persone che non hanno aderito alla campagna vaccinale: oltre 12 persone su 100 tra 50 e 59 anni sono senza neanche una dose.

Nelle fasce più giovani della popolazione, i 20-29enni restano i più reattivi di fronte all’invito a vaccinarsi con l’83,96% dei ventenni che hanno detto sì alla doppia dose e solo 628.419 che hanno scelto di restare lontani dagli hub. Percentuali più alte di rifiuti si registrano invece tra 30-39enni e 40-49enni, rispettivamente con il 15,59% e il 15,99% di non vaccinati pari a quasi 2,5 milioni di persone scoperte (1.059.039 e 1.404.601). Il vaccino ha finora fatto meno breccia tra gli adolescenti con il 25,27% dei 12-19enni, pari a 1.169.187 di cittadini, senza nemmeno una dose somministrata.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

No green pass, quattro perquisiti a Milano per le aggressioni ai giornalisti: i video dei Carabinieri

next
Articolo Successivo

Covid, l’analisi settimanale dei dati con Silvio Brusaferro e Giovanni Rezza: segui la diretta tv

next