Eric Adams è il nuovo sindaco di New York. L’ex poliziotto ha battuto il rivale Curtis Sliwa e prenderà il posto di Bill de Blasio. Ricordando si essere cresciuto in una famiglia della classe operaia, nel suo primo discorso da primo cittadino Adams ha detto “stasera i newyorkesi hanno scelto uno di loro. Io sono come voi”. Adams sarà il secondo sindaco afroamericano nella storia di New York dopo David Dinkins. A 15 anni il neo eletto al municipio, è stato aggredito dalla polizia, l’episodio lo ha convinto a diventare un agente per riformare il dipartimento. Dopo 20 anni nel New York Police Department, Adams è andato in pensione nel 2006 e si è candidato per un posto nel Senato dello Stato di New York, incarico che ha mantenuto fino al 2013. Poi è stato eletto presidente di Brooklyn.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

“Un errore l’assenza di Xi”, “Non siamo noi a essere usciti dagli accordi di Parigi”: scambio di accuse tra Usa e Cina a margine della Cop26

next
Articolo Successivo

Elezioni Usa, prima sindaca di origini asiatiche a Boston e secondo afroamericano a New York. Ma i democratici perdono la Virginia

next