Una donna di 89 anni è morta dopo essere stata aggredita da due cani da guardia in una villetta a Sassuolo, in provincia di Modena. La vittima, Carla Gorzanelli, abitava poco lontano. Sfuggita alla attenzione della badante – riporta Il resto del Carlino – la anziana stava vagando in stato confusionale. Trovato semiaperto il cancelletto, si è introdotta nel giardino dove si trovavano gli animali. Sul posto sono intervenuti la squadra mobile della polizia, i carabinieri e la scientifica, oltre al 118, ma a nulla sono valsi i soccorsi.

La scena è avvenuta sotto gli occhi di una bambina, una delle figlie dei proprietari dell’abitazione: stava aspettando il ritorno della madre e aveva lasciato il cancello dell’abitazione aperto. Vista l’anziana, l’ha invitata ad allontanarsi. I cani, due Amstaff l’hanno assalita, probabilmente per istinto protettivo verso la padrona e l’hanno sbranata. Ancora non è chiaro perché la vittima sia entrata nella villetta: forse per chiedere aiuto o forse perché credeva erroneamente che si trattasse dell’ingresso della propria casa. “Era in forte stato confusionale ma non era mai uscita dall’abitazione – ha dichiarato il figlio della vittima – non so come sia potuto accadere”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Giulio Regeni, Palazzo Chigi si costituirà parte civile al processo. Il legale della famiglia vuole chiamare Al Sisi in aula

next
Articolo Successivo

L’imprenditore che accusa Di Donna scrisse ad Arcuri: “Mi manda Bertolaso”. Commessa revocata dopo le ispezioni di Nas e Finanza

next