Ultimo confronto tra candidati sindaco a Bologna, in attesa del voto del 3 e 4 ottobre. Al teatro delle Celebrazioni, nell’incontro organizzato dal quotidiano Il Resto del Carlino, sono presenti sette candidati sindaco su otto. Oltre a Matteo Lepore, del Pd, e a Fabio Battistini sostenuto dal centrodestra, hanno riposto alle domande e Lepore rispondono alle domande Federico Bacchiocchi (Partito comunista dei lavoratori), Marta Collot (Potere al popolo), Luca Labanti (Movimento 24 agosto), Dora Palumbo (Sinistra unita) e Stefano Sermenghi (Bfc-Italexit). Assente Andrea Tosatto (3V) che si è rifiutato di mostrare il green pass

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Roma, nella periferia di San Basilio assediata da tour elettorali: “Noi tagliati fuori da sanità e scuola. Gli spot non ci bastano più” – VIDEO

next
Articolo Successivo

Theo Guatta, l’aspirante sindaco più giovane d’Italia ha 18 anni: a Guidizzolo sfida Lega e Fdi con una lista civica sostenuta dal Pd

next