A Milano è stata inaugurata la prima statua in città (su 121) intitolata a una donna, Cristina Trivulzio di Belgiojoso, eroina e filantropa del Risorgimento, di cui quest’anno ricorrono i 150 anni dalla morte, che partecipò alle cinque giornate di Milano. La statua si trova in piazza Belgioioso ed è stata inaugurata dal sindaco Giuseppe Sala. Il progetto è promosso dalla Fondazione Brivio Sforza, con il sostegno della Banca di Credito Cooperativo di Milano, con il contributo del Comune di Milano e con il patrocinio di Regione Lombardia.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Beppe Sala (@beppesala)

La statua, alta un metro e ottanta, costruita in bronzo e dal peso di 400 chilogrammi, ritrae l’eroina milanese del Risorgimento, interpretato dallo scultore Giuseppe Bergomi sulla base della documentazione iconografica raccolta dalla Fondazione Brivio Sforza. L’opera trova dimora in Piazza Belgioioso, definita da molti come “il salotto di Milano” per la sua dimensione raccolta, a pochi passi dal Duomo e da Piazza della Scala. Ed è proprio per questa sua collocazione che ritrae l’eroina “elegantemente seduta” nel suo salotto.

Donna di cultura, istruita e fortunata per ceto e censo, si è messa in gioco con competenza e determinazione per creare un modello di società, diremmo oggi, più inclusivo e sostenibile, ricevendo – come è immaginabile – fortissime resistenze da parte dei suoi pari. “Milano riparte con il solito impegno e volontà dei milanesi – ha detto il sindaco Sala – Di avere la volontà di crescere questa comunità. Milano riparte dai suoi valori, dalla sua storia e dalla cultura. E dalle donne. Credo che la prossima statua sarà dedicata a Margherita Hack“.

“L’iniziativa, che celebra una donna di cultura, determinata e che si è battuta per la libertà, sarà certamente la prima di tante azioni future come questa e con cui Milano rende omaggio alle figure femminili che hanno promosso valori di generosità e intraprendenza rendendo migliore la nostra città – afferma Anna Scavuzzo, vicesindaca di Milano.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

MANI PULITE 25 ANNI DOPO

di Gianni Barbacetto ,Marco Travaglio ,Peter Gomez 12€ Acquista
Articolo Precedente

“La violenza di genere diventi un eurocrimine”. Il Parlamento Ue ha chiesto con 427 voti a favore che la commissione presenti una legge

next
Articolo Successivo

Nasce Badtraveller, il primo portale web per il turismo accessibile: le recensioni sono scritte dalle persone con disabilità

next