Sony ha annunciato in questi giorni l’arrivo sul mercato per inizio 2022 della HT-A5000, una nuova soundbar compatibile con Dolby Atmos e DTS X a 5.1.2 canali dotato delle tecnologie Vertical Surround Engine e S-Force PRO Surround della casa giapponese stessa.

Combinando il suono riprodotto dai tre speaker frontali e dai due orientati verso l’alto, che riverbera sul soffitto, l’HT-A5000 è in grado di posizionare “verticalmente” i suoni senza la necessità di speaker installati al soffitto, mentre due tweeter posizionati lateralmente proiettano il suono verso le pareti per offrire ulteriore direzionalità. In aggiunta, il doppio subwoofer integrato si occupa di offrire bassi di qualità in assenza di una cassa esterna dedicata.

Per fare ciò la nuova soundbar di Sony si affida alla “Sound Field Optimization“, una tecnologia che, sfruttando i microfoni presenti sul dispositivo, gli permette di misurare le dimensioni della stanza e, se presenti, determinare la posizione di subwoofer esterno e casse posteriori (entrambi opzionali), in modo da offrire un suono più coinvolgente per l’ascoltatore.

Se utilizzata in abbinamento con le TV Sony BRAVIA di fascia alta di ultima generazione, l’HT-A5000 è in grado di sfruttare il televisore come se fosse un vero e proprio diffusore centrale, ottimizzando ulteriormente la direzionalità del suono verso lo spettatore.

La soundbar di Sony implementa la tecnologia DSEE Extreme – che ilfattoquotidiano.it aveva provato sulle loro cuffie alcuni mesi fa – per effettuare in tempo reale, tramite intelligenza artificiale, l’upscaling della qualità sonora di file compressi, ripristinandone le frequenze danneggiate. Integrato inoltre il supporto ai contenuti musicali 360 Reality Audio, tecnologia che dovrebbe offrire un’esperienza sonora immersiva.

Non mancano l’integrazione con gli assistenti vocali Google Assistant ed Amazon Alexa, la connettività Bluetooth 5.0 e Wi-Fi , il supporto ad Apple Airplay2, Chromecast (integrato) e Spotify Connect.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili