Prima il grattacielo avvolto dal fumo. Poi, nel giro di pochi minuti, la trasformazione in una torcia in fiamme, con pezzi incandescenti della struttura che volano verso il basso. È quanto si vede in alcuni nuovi video che riprendono il momento in cui la Torre dei Moro di via Antonini è andata a fuoco, realizzati dai residenti della zona. Le immagini sono gli atti dell’inchiesta della Procura milanese, coordinata dall’aggiunto Tiziana Siciliano e dal pm Marina Petruzzella.

Dal momento in cui è nato il rogo, con ogni probabilità in un appartamento al 15esimo piano, a quando il palazzo è stato avvolto dalle fiamme, sarebbero passati circa 15 minuti. I vigili del fuoco stanno verificando quale materiale sia stato usato per i pannelli e va accertato se il materiale indicato nei documenti di costruzione sia lo stesso effettivamente usato. Tutte le analisi in corso, anche sul funzionamento dei sistemi antincendio (pare che non si sia attivato l’allarme e che le bocchette dell’impianto idrico non funzionassero in molti piani), saranno effettuate tenendo conto delle normative, come il testo unico del 2011 sulla prevenzione degli incendi.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

No Green Pass, il tentativo di bloccare i treni è un flop: poche decine di manifestanti in tutta Italia si presentano fuori dalle stazioni

next