Dopo il definitivo ritiro dei soldati statunitensi, è tornato in Afghanistan, acclamato dai suoi sostenitori, anche Amin ul-Haq, l’estremista che dopo l’attentato alle Torri Gemelle organizzò e gestì la protezione di Osama Bin Laden, seguendolo anche in Pakistan. Nel video, il ritorno di ul-Haq scortato da decine di auto di combattenti e l’accoglienza dei sostenitori.

Video Twitter

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, accessibile a tutti.
Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte con idee, testimonianze e partecipazione.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Afghanistan, Talebani: “Il nuovo governo sarà islamico. Le donne non avranno ruoli apicali”. Falliti i colloqui con la resistenza del Panshir, islamisti: “Deponete le armi”

next