I no vax all’assalto della Bbc, a Londra. Intorno alle 13 del 9 agosto alcune decine di manifestanti hanno protestato davanti agli studi dell’emittente televisiva perché accusata di diffondere informazioni false sul covid e sulle vaccinazioni. Ma lo studio al centro del tumulto fa parte degli edifici del vecchio quartier generale della Bbc ed è usato attualmente dall’Itv, alta tv pubblica britannica, per registrare dal vivo ‘Loose Women‘, un talk-show dedicato a problemi del mondo femminile.

La protesta è stata organizzata dal gruppo anti-lockdown Official Voice, che sul proprio profilo Twitter dice di essersi formata per “dedicarsi ad azioni che ripristino i diritti fondamentali e la libertà”. Secondo il Daily Mail, uno fra i manifestanti è riuscito a entrare all’interno degli studi a White City. La presentatrice di Loose Women, Charlene White, su Twitter ha invece ringraziato gli agenti di sicurezza e ha scritto che i manifestanti hanno tentato di accedere all’edificio mentre il programma stava andando in onda.

Sulla propria pagina Instagram, Official Voice ha affermato che “i media sono il problema” e ha proclamato che “le bugie finiranno” mentre esortava i sostenitori a scendere a Londra per la protesta di oggi già dal 27 luglio.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Pakistan, bambino di otto anni rischia la condanna a morte per blasfemia. Amnesty International: “Le autorità intervengano”

next
Articolo Successivo

Londra, Tower bridge bloccato per quasi 12 ore per un guasto tecnico: traffico in tilt nella City

next