Sono 753 i nuovi contagi da Sars-CoV-2 registrati nelle ultime 24 ore sul territorio italiano, 174 in meno di ieri. I tamponi effettuati sono 192.541 (76.542 i molecolari, 115.999 gli antigenici), in linea con il dato dei giorni precedenti: il tasso di positività cala dallo 0,5 allo 0,4%. Le nuove vittime sono 56, ben 18 in più di quelle contate giovedì, ma 21 sono il frutto di un “aggiornamento delle informazioni nel periodo compreso tra marzo e maggio 2021” comunicato dalla Regione Puglia.

I ricoverati nei reparti di terapia intensiva sono 306, 22 in meno rispetto a ieri, per un tasso di occupazione dei posti letto del 3,6% da parte dei pazienti Covid. Nei reparti ordinari, invece, i ricoveri per Covid scendono sotto quota 2mila: sono 1899 (-128) e il tasso di occupazione sempre al 3,6%. Gli ingressi delle ultime 24 ore in terapia intensiva sono stati 8 (ieri erano 12), le dimissioni 3o (ieri 28). Rispetto ai numeri di sette giorni fa (venerdì 18 giugno) i nuovi contagiati sono quasi 400 in meno (erano 1.147). I ricoverati in terapia intensiva erano 416, 110 in più di oggi, quelli nei reparti ordinari 2.680, 781 in più.
I casi attivi al momento nel Paese sono 60.235 (-2074), di cui lo 0,51% in terapia intensiva, il 3.15% ricoverato nei reparti ordinari, il 96.34% in isolamento. La Regione che ne conta di più è la Lombardia (12.548), seguita dalla Campania (9.381) e dalla Calabria (5.932). In fondo alla classifica, invece, Valle d’Aosta (37), Molise (89) e Provincia autonoma di Trento (95).

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Ex Ilva di Taranto, da Cingolani segnale ad ArcelorMittal: negata la proroga per gli interventi di messa a norma della cokeria

next
Articolo Successivo

Brusaferro: “Dati variante Delta in Italia in linea con quadro Ecdc, segnalato aumento focolai. Diventerà la dominante, fare attenzione”

next