In Italia oggi sono stati comunicati 1.147 nuovi casi di positività al coronavirus, frutto di 216.026 tamponi molecolari e antigenici processati nelle ultime 24 ore. Stando al bollettino del ministero della Salute, i morti sono 35 in un giorno. Il tasso di positività cala allo 0,5 per cento. Sono 416 i pazienti ricoverati in terapia intensiva per il Covid in Italia, con un calo di 28 rispetto a giovedì nel saldo quotidiano tra entrate e uscite. Gli ingressi giornalieri, secondo i dati del ministero, sono stati 11 (ieri erano stati 15). I ricoverati con sintomi nei reparti ordinari sono 2.680, in calo di 208 unità nelle ultime 24 ore.

Rispetto a giovedì i contagi sono in calo: ieri i casi erano stati 1.325, con un numero di test inferiore (200.315) e un tasso di positività di conseguenza leggermente più alto allo 0,7%. Una settimana fa, venerdì 11 giugno, i positivi comunicati erano 1.901 con 217mila tamponi: tasso di positività allo 0,9%. Numeri che mostrano come la curva dei contagi sia ancora in calo, seppure lentamente. Anche il monitoraggio Iss conferma un indice Rt stabile e sotto 1, con un’incidenza invece ancora diminuita a 17 casi per 100mila abitanti. In questa settimana i casi totali sono 6.034, mentre tra lunedì e venerdì scorso erano ancora 9.348. Il trend migliore riguarda i decessi, quasi dimezzati rispetto a settimana scorsa quando erano stati 401 in 5 giorni. Da lunedì ad oggi invece si contano 223 morti.

I casi dall’inizio dell’epidemia sono 4.250.902, i morti 127.225. I dimessi ed i guariti sono invece 4.031.605, con un incremento di 7.648 rispetto a ieri, mentre gli attualmente positivi scendono a 92.072, in calo di 6.536 nelle ultime 24 ore. In isolamento domiciliare ci sono 88.976 persone (-6.300 rispetto a ieri).

A livello regionale, la Sicilia oggi conta il maggior numero di nuovi casi: sono 170 i contagi accertati. Solo altre 4 Regioni contano più di 100 positivi nelle ultime 24 ore: sono il Lazio con 147, la Lombardia con 114, la Campania (107) e la Puglia che ne comunica 106.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Covid, l’analisi dei dati epidemiologici e gli aggiornamenti sui vaccini: in diretta Brusaferro e Rezza

next
Articolo Successivo

Mascherine, Mieli: “Conte e Arcuri ne avevano acquistate per 14 anni e mezzo”. Ma i numeri ufficiali lo smentiscono

next