Cade dal monopattino elettrico, sbatte violentemente il cranio fino a perdere i sensi e nel frattempo un uomo gli ruba il mezzo di trasporto. È successo ieri sera intorno alle 21, a Monza, dove un uomo di 33 anni, originario dello Sri Lanka, è finito in coma cadendo dal suo veicolo e mentre era a terra ha subito il furto dello stesso da parte di un passante. Raggiunto dai soccorsi, l’uomo è stato portato all’ospedale San Gerardo di Monza, dove è stato ricoverato nel reparto di neurochirurgia dopo il forte trauma cranico, ma la prognosi resta riservata.

L’uomo – secondo le ipotesi degli inquirenti – stava facendo rientro a casa con la musica nelle orecchie e a causa di una distrazione o di una manovra sbagliata è caduto sbattendo la testa. All’arrivo i soccorsi hanno pensato ad un incidente stradale causato da un possibile pirata della strada, anche a causa delle diverse segnalazioni arrivate da parte dei passanti. Il 33enne era infatti al suolo con una vistosa perdita di sangue dalla testa. Al momento si trova sedato e intubato e non si esclude la necessità di possibili interventi chirurgici.

La Questura di Monza intanto sta esaminando le immagini delle telecamere di sicurezza della zona risalire all’identità del ladro. L’uomo che si è approfittato della situazione rischia l’accusa di omissione di soccorso, oltre che quella di furto. Dai filmati il volto dell’uomo sarebbe ben visibile e dunque facilmente identificabile.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Caos di opinioni sul mix vaccinale. L’Ema: “Articoli scorretti, rapporto rischi-benefici di AstraZeneca resta positivo”

next
Articolo Successivo

Mose, il Governo sblocca 538 milioni di euro per finire i lavori. E lo Stato rinuncia (per ora) al credito verso il Consorzio Venezia Nuova

next