Un nuovo importante calo, pari al 25% dei nuovi positivi, si è registrato nell’ultima settimana. La diffusione del contagio rallenta ancora, la situazione epidemiologica del Paese migliora. L’Italia si presenta alla settimana che riporta due terzi della popolazione in zona bianca con ottimi dati epidemiologici, se paragonati ai sette giorni precedenti. Tra lunedì e domenica i nuovi positivi rintracciati sono stati 12.461, oltre 4mila in meno dei 16.436 registrati tra lunedì 31 maggio e domenica 6 giugno. In calo anche il tasso di positività dei tamponi, visto che il numero dei test effettuati è rimasta sostanzialmente identico (1.277.054 nella seconda settimana di giugno, 1.242.229 nella precedente). Anche i ricoverati con sintomi continuano a calare (-1.421 il saldo ingressi/uscite da lunedì ad oggi), così come flette anche il numero dei nuovi ingressi in terapia intensiva che passa da 198 a 162. Mentre resta stabile il numero dei decessi: negli ultimi 7 giorni hanno perso la vita altri 479 pazienti Covid, due in più della settimana precedente.

Tuttavia anche sotto questo punto di vista, i dati della domenica fanno ben sperare con 26 decessi e due Regioni pesantemente colpite negli scorsi mesi – Lazio e Veneto – che non fanno registrare nuove vittime. In netto calo nel bollettino giornaliero anche gli ingressi giornalieri in rianimazione: se ne sono registrati appena 20, con ben quattordici aree del Paese che non hanno ricevuto pazienti in condizioni critiche. I nuovi casi nelle ultime 24 ore sono invece stati 1.390 con 134.136 tamponi processati, compresi 60.362 test antigenici rapidi. Il tasso di incidenza risale quindi leggermente dallo 0,8 all’1 per cento, un’oscillazione normale che si manifesta spesso la domenica per effetto del forte calo dei casi testati.

Nelle ultime 24 ore è nuovamente diminuita anche la pressione sugli ospedali, con 113 ricoverati con sintomi in meno in area medica e 9 posti letto liberi in più in terapia intensiva, dove ormai 7 Regioni assistono meno di dieci pazienti e altre tre non hanno più ricoverati. Dall’inizio della pandemia i contagi accertati sono stati 4.244.872. In 3.957.557 sono guariti o sono stati dimessi, mentre altri 127.002 infetti sono deceduti dopo aver contratto Sars-Cov-2 e sviluppato la Covid. Gli attualmente positivi sono 160.313, di cui 156.206 si trovano in isolamento domiciliare. Negli ospedali restano ricoverati 3.542 pazienti Covid in area medica e altri 565 vengono assistiti in terapia intensiva.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Como, 89enne derubata e violentata in casa: arrestato 26enne

next
Articolo Successivo

Dal 14 giugno 13 regioni in zona bianca, dalla Lombardia alla Puglia: quali sono. Ristoranti e coprifuoco: cosa cambia

next