Sono 11.807 i nuovi contagi di coronavirus accertati nel nostro Paese nelle ultime 24 ore. 258 i morti. Con 324mila test processati tra molecolari e antigenici, il tasso di positività risale al 3,6%, mentre ieri era al 3,2% (i casi erano circa 10mila su 327mila test). Per quanto riguarda gli ospedali, la situazione continua a migliorare: attualmente ci sono 16.867 pazienti ricoverati in area medica (-653 in un giorno) e 2.308 in terapia intensiva, in calo di 60 unità al netto degli ingressi e delle uscite.

A livello regionale il maggior incremento di contagi è stato registrato in Lombardia (+2.151), seguita da Campania (+1.503), Sicilia (+1.202) e Lazio (+1.007). Tutte le altre Regioni sono sotto quota mille. Il Piemonte è alle prese con 903 casi in un giorno, mentre Toscana, Puglia e Veneto si attestano a circa 850. 824 le infezioni accertate in Emilia Romagna, 343 quelle in Calabria. Seguono le Marche (282), la Liguria (201), l’Abruzzo (174) e la Basilicata (140). Il picco minimo di contagi è stato osservato in Valle d’Aosta (40) e in Molise (11).

Guardando all’andamento settimanale dei casi, risulta che rispetto a giovedì scorso – quando erano state accertate 14.320 nuove infezioni – oggi c’è stato un calo di 2.513 unità. Un trend confermato anche dalla somma dei contagi registrati da lunedì a oggi, pari a 37.456. Negli stessi giorni di una settimana fa, infatti, erano molto più alti (46.553). Se si torna indietro al 19-22 aprile, la situazione era ancora peggiore, con 50.832 casi nel giro di 4 giorni. Tra il 12 e il 15 aprile il totale ammontava a 56.378.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Vaccini, l’annuncio di Figliuolo: da lunedì prossimo in tutta Italia al via le prenotazioni per gli over 50

next
Articolo Successivo

Vaccini, caos a Roma per la mail della dirigente Asl: “Stop alle dosi Pfizer per i medici di famiglia”. Poi la Regione spiega: “Un errore”

next