Matteo Berrettini ha vinto il torneo Atp 250 di Belgrado. Il tennista romano di venticinque anni, attualmente numero 10 del mondo nella classifica di ATP, ha battuto nella finale del “Serbia Open” il russo Aslan Karatsev, il numero 28 del mondo, che era riuscito a sconfiggere in una durissima semifinale il numero 1 di ATP Novak Djokovic. L’italiano ha vinto in tre set con il punteggio di 1-6, 6-3, 6-7 (0) in due ore e 30′ di gioco. Per Berrettini, la vittoria a Belgrado rappresenta il quarto torneo in carriera dopo quelli di Gstaad 2018, Budapest 2019 e Stoccarda 2019. Con questa prima posizione, l’Italia guadagna il 71esimo trofeo ATP. Berrettini è il terzo italiano a portarsi a casa un oro in un torneo di tennis dall’inizio del 2021, prima di lui c’è stato il trionfo di Jannik Sinner a inizio anno nel secondo torneo di Melbourne, e Lorenzo Sonego a Cagliari.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Successivo

Tennis, l’allenamento impossibile di Jannik Sinner: dopo la sconfitta contro Tsitsipas torna in palestra così – Video

next