L’Italia registra il nuovo record di vaccinazioni in un solo giorno. Venerdì 16, secondo quanto comunicato dal commissario all’Emergenza, sono state somministrate 347.279 dosi. Il numero più alto di nuovi immunizzati porta oltre i 10 milioni il totale delle persone che hanno ricevuto almeno una dose. Di questi, più di 4,2 milioni hanno già effettuato il richiamo. “Nel 2022 una delle possibilità è di avere una terza dose contro le varianti per i vaccini ora a due dosi”, avverte il direttore della Prevenzione del ministero della Salute, Gianni Rezza.

I numeri italiani rimangono in linea con quelli dell’Unione Europea, secondo i dati pubblicati da Our World in Data poco meglio hanno fatto Germania, Francia e Spagna. I tre Paesi hanno accelerato negli ultimi giorni, con la Germania, in particolare, che ha raggiunto – giovedì – le 738.501 dosi di vaccino nell’arco delle 24 ore. In termini assoluti rispetto alla popolazione, oltre a Israele che ha somministrato almeno una dose ad oltre il 60% dei suoi cittadini, il Regno Unito e gli Stati Uniti restano i Paesi che hanno vaccinato di più. La Germania è al 18,37 e l’Italia al 16,58. La Francia, dati al 14 aprile, è al 17,1 per cento.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Monza, code e assembramenti all’ospedale per ricevere la seconda dose del vaccino. Gli anziani (prenotati) restano in piedi

next
Articolo Successivo

“Vittima afferrata per la testa, costretta a bere vodka e ad avere rapporti sessuali”: gli atti dell’inchiesta per stupro su Ciro Grillo

next