“Abbiamo espresso al ministro Giorgetti la necessità di avere una cabina di regia sotto la presidente del Consiglio dei ministri, abbiamo consegnato un cartonato del gioco dell’oca, perché in questi giorni i lavoratori sono stati sballottati tra un ministero e l’altro e questo non è accettabile, né nel rispetto dei lavoratori né nel rispetto della dignità del lavoro. Abbiamo chiesto di portare questo cartonato al presidente Draghi affinché ci sia una cabina di regia che metta insieme politiche industriali, risoluzioni delle crisi e collegamenti con i finanziamenti che verrano dall’Europa attraverso il Recovery plan. Noi pensiamo che sia giunta l’ora di definire gli asset strategici di questo Paese e di chiarire come si risolveranno queste crisi.” Così Il segretario generale della Uil, Pierpaolo Bombardieri al termine dell’incontro al Mise con il ministro Giorgetti.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Ex Embraco, in 400 verso il licenziamento dopo tre anni di illusioni: “Tre governi non hanno risolto nulla. E a luglio finisce anche la cig”

next
Articolo Successivo

Dl Covid: ok a emendamento M5s sul diritto alla disconnessione con smart working, possibile anche con figli in dad o quarantena

next