Il ministro dello Sviluppo economico, Giancarlo Giorgetti, punta a riaprire già dalla prossima settimana. Lo ha annunciato il titolare del ministero in audizione di fronte alle commissioni riunite Attività produttive della Camera e Industria del Senato, ascoltato sulle linee programmatiche. “Credo che la cabina di regia non possa che prendere atto di quello che la scienza ci dice essere un decremento dei casi – ha spiegato – se questi dati sono effettivamente veri io penso che, già dalla settimana prossima, un programma di aperture prudenziale ma ragionevole debba essere messo in campo, quindi si possa ricominciare ad aprire attività”. Solo due giorni fa, però, il ministro parlava di aperture “a maggio”, mentre il collega Andrea Orlando preferisce la via della prudenza, sottolineando che le aperture vanno “preparate” senza “annunciare date a caso”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Campagna vaccinale, l’informativa del ministro Speranza alla Camera: la diretta

next
Articolo Successivo

Sileri: “Piano pandemico non aggiornato? La responsabilità è dei singoli tra i burocrati. Se c’è una mela marcia, va tolta dal cesto”

next