Quattro agenti della polizia locale del Nucleo contrasto stupefacenti di Milano hanno derubato dei pusher durante delle perquisizioni antidroga. È con questa accusa che i quattro si trovano ora agli arresti domiciliari in seguito ai provvedimenti restrittivi emessi dal giudice del Tribunale del capoluogo lombardo, Guido Salvini. Gli agenti dovranno così rispondere delle accuse di peculato, abuso d’ufficio, falso ideologico e materiale commessi da pubblico ufficiale.

Le indagini sono state avviate dopo la diffusione di alcuni servizi de Le Iene in cui venivano mostrati tre dei quattro agenti arrestati che, parlando con un loro informatore, discutevano di un accordo economico intorno alla droga: “Se scappa, meglio. Così ci prendiamo la nostra roba e ce la dividiamo senza problemi”, hanno detto ripresi dalle microcamere dei giornalisti. Nel corso dei servizi tv furono raccolte le testimonianze di alcuni cittadini italiani e stranieri che dichiararono di essere stati vittime di condotte illegali da parte degli operatori del Nucleo Contrasto Stupefacenti in occasione delle perquisizioni per le indagini antidroga. A seguito dei servizi, il comando della Polizia locale milanese aveva già disposto il trasferimento dei quattro dipendenti ad altri uffici con competenze amministrative.

In un caso documentato dal programma Mediaset, le informazioni rese dalla presunta vittima erano testimoniate anche da un video ripreso con il cellulare. Nelle immagini si vedevano le manovre architettate per sottrarre il denaro. Nel corso dell’indagine sono stati ascoltati anche alcuni pusher vittime abituali del quartetto. Altri tre agenti risultano attualmente indagati.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

MANI PULITE 25 ANNI DOPO

di Gianni Barbacetto ,Marco Travaglio ,Peter Gomez 12€ Acquista
Articolo Precedente

Trezzano sul Naviglio, arrestato il comandante della polizia locale: “Fece mettere cocaina nell’auto di una collega per incastrarla”

next
Articolo Successivo

Fondi Lega, Regione Lombardia non si costituirà parte civile nei processi sul caso Film Commission

next