La Procura di Roma ha disposto la perquisizione di quattro italiani indagati per minaccia aggravata. Sono ritenuti responsabili di aver inviato, tra ottobre 2020 e gennaio 2021, e-mail dal contenuto minaccioso al ministro della Salute Roberto Speranza. Gli inquirenti hanno giudicato di estrema gravità le minacce, legate alle restrizioni adottate contro il Covid. Nei messaggi venivano prospettate ritorsioni e azioni violente nei confronti del ministro e dei suoi familiari. “Invece che il lockdown ti ammazziamo la famiglia, tu vuoi affamare l’Italia”, “non la passerete liscia”, ”farete una brutta fine, se non lo capisci con le buone così posso anche fartelo capire nell’altro modo più brutale”, si leggeva in alcuni messaggi. Al ministro è arrivata solidarietà da tutto il mondo politico e dalle associazioni di medici e infermieri. “Grazie a tutti per l’affetto e la vicinanza”, ha scritto nel pomeriggio Speranza su facebook.

Le indagini coordinate dalla procura capitolina hanno coinvolto i militari del Reparto Operativo del Nas, nelle province di Torino, Cagliari, Varese ed Enna, grazie ai quali è stato possibile individuare i quattro soggetti di età compresa tra i 35 e i 55 anni, alcuni con precedenti analoghi a quelli che gli vengono contestati in questa occasione. Gli uomini agivano nascosti dietro indirizzi email gestiti da server in Paesi extra-europei.

Nel corso delle perquisizioni sono stati sequestrati i dispositivi elettronici in uso agli indagati sui quali verranno avviati i relativi approfondimenti e accertamenti tecnici per rilevare eventuali collegamenti con altre persone o gruppi.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Pasqua, la stretta nelle Regioni: la Toscana chiude tutto, compresi alimentari e tabacchi. In Sardegna 13 comuni in lockdown

next
Articolo Successivo

Astrazeneca, arrivati 1,3 milioni di vaccini a Pratica di Mare. E J&J assicura: rispetteremo le consegne previste in Ue per metà aprile

next