Ok, è lunedì, ma poteva andare peggio. Aspetta, come? La tua squadra del cuore ha perso in casa col Benevento? In una giornata che ha tutta l’aria di essere decisiva per le sorti del campionato? D’accordo, abbiamo toccato un tasto dolente, permettici di rimediare rivivendo insieme il meglio del peggio (o il peggio del meglio, starà a te deciderlo) della settimana appena trascorsa.

Lunedì scorso il generale Figliuolo, con una divisa con più toppe di quella dell’Inter nell’anno post-Triplete, firmava la nuova ordinanza vaccinale. Ammettilo, se abbiamo pensato alla stessa cosa guardando le sue medagliette, entrambi abbiamo avuto un’infanzia fantastica.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da CALCIATORIBRUTTI (@calciatoribrutti)

Controllando sul calendario quanti giorni mancassero alla fine della zona rossa o arancione che sia, ti sei accorto che anche ad inizio aprile verranno presi nuovi provvedimenti per la Pasqua. E tutto sommato, una certa somiglianza con quella dell’anno scorso si nota.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da CALCIATORIBRUTTI (@calciatoribrutti)

Un inizio settimana difficile da digerire, per te, per noi, e per le squadre italiane impegnate in Europa. Apre le danze l’Atalanta al Bernabeu.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da CALCIATORIBRUTTI (@calciatoribrutti)

Così come la Dea, anche la Lazio saluta in anticipo quest’edizione di Champions League. E con 4 squadre eliminate su 4, l’Italia cala il Poker.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da CALCIATORIBRUTTI (@calciatoribrutti)

A salvare la reputazione dell’Italia in Europa ci ha pensato il Torino mercoledì pomeriggio, che con una rimonta nel recupero contro il Sassuolo (aspetta, chi giocava? Quando? Perché?) ha fatto commuovere l’europarlamentare irlandese Mike Wallace durante un discorso in Parlamento.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da CALCIATORIBRUTTI (@calciatoribrutti)

Una settimana dolce-amara anche per Ibrahimovic, che in nemmeno 24 ore passa dalla gioia per la nuova convocazione in Nazionale dopo ben 5 anni allo sconforto per l’eliminazione del suo Milan dall’Europa League.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da CALCIATORIBRUTTI (@calciatoribrutti)

L’unica italiana a passare indenne questo turno europeo è la Roma. Meglio soli che mal accompagnati, no?

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da CALCIATORIBRUTTI (@calciatoribrutti)

Una serata memorabile per tutti i romanisti, tranne che per Ibanez. Letteralmente, però: dopo aver battuto la testa in uno scontro di gioco, il difensore della Roma avrebbe dichiarato di non ricordare più nulla dei minuti spesi in campo.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da CALCIATORIBRUTTI (@calciatoribrutti)

Che sorteggi di fuoco per i quarti di Champions League! PSG-Bayern sarà il remake della finale della scorsa stagione…

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da CALCIATORIBRUTTI (@calciatoribrutti)

E dopo la sconfitta del 2018, il Liverpool proverà a vendicarsi contro il Real Madrid. Sì, la finale del fallaccio su Salah, delle papere di Karius (a proposito, che fine ha fatto?), e della rovesciata pazzesca di Gareth Bale.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da CALCIATORIBRUTTI (@calciatoribrutti)

Con un gol in rovesciata di Graziano Pellè nell’anticipo del venerdì, iniziava a prospettarsi uno sfizioso weekend di Serie A.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da CALCIATORIBRUTTI (@calciatoribrutti)

Il rinvio di Inter-Sassuolo, però, a causa del focolaio di Covid-19 tra i nerazzurri, ci ha riportato coi piedi per terra, in uno dei sabati sera più deprimenti degli ultimi mesi.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da CALCIATORIBRUTTI (@calciatoribrutti)

Interisti che, seppur senza scendere in campo, hanno potuto gioire al fischio finale di Juventus-Benevento, con un’esultanza sicuramente contenuta come quella dell’allenatore Pippo Inzaghi.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da CALCIATORIBRUTTI (@calciatoribrutti)

Come tutte le cose belle, anche il weekend finisce. Con un colpo di grazia per ogni tifoso juventino che, dall’amarezza per la pesante sconfitta in campo, riversa alla malinconia nel vedere Max Allegri tornare a parlare di calcio in televisione.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da CALCIATORIBRUTTI (@calciatoribrutti)

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili