Martedì mattina tra gli italiani che si sottoporranno alla vaccinazione anti Covid ci sarà anche il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Il Capo dello Stato, 80 anni il prossimo luglio, rientra nelle tempistiche vaccinali previste dalla regione Lazio. Si vaccinerà allo Spallanzani di Roma. Nel suo discorso di fine anno Mattarella aveva sottolineato come sottoporsi alla vaccinazione fosse “un dovere” e che lo avrebbe fatto quando sarebbe stato il suo turno.

“Vaccinarsi – aveva spiegato – è una scelta di responsabilità, un dovere. Tanto più per chi opera a contatto con i malati e le persone più fragili. Di fronte a una malattia così fortemente contagiosa, che provoca tante morti, è necessario tutelare la propria salute ed è doveroso proteggere quella degli altri, familiari, amici, colleghi. Io mi vaccinerò appena possibile, dopo le categorie che, essendo a rischio maggiore, debbono avere la precedenza”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Vaccini, due terzi di fiale AstraZeneca nei frigo. Il viceministro della Salute Sileri contro Aifa: “Un mese fa chiesi di cambiare, zero risposte”

next
Articolo Successivo

Coronavirus, il Cts al governo: chiusure nei weekend come a Natale, più restrizioni nelle Regioni gialle, zone rosse modello Codogno

next