Hyundai ha svelato oggi il suo nuovo sport utility compatto, progettato specificamente per le esigenze degli automobilisti europei. E’ anche per questo che il nome è ispirato da una località di villeggiatura: la città di Bayonne, capoluogo dei Paesi Baschi Francesi. Si tratta di uno urban suv dalle dimensioni contenute (4,18 m di lunghezza) ma dal grande spazio nell’abitacolo (il bagagliaio ha una capienza di 411 litri) grazie all’ampio passo (2,58 m) con linee filanti e futuristiche. Il powertrain è affidato ad un 1.0 T-GDi da 120 o 100 cavalli, che a richiesta beneficia della tecnologia ibrida 48 V, abbinato al cambio manuale intelligente a 6 marce (6iMT) o al cambio a doppia frizione a 7 marce. Bayon è il primo suv della casa coreana a essere dotato della funzione Rev Matching, appannaggio di solito dei modelli Hyundai ad alte prestazioni, che sincronizza il motore all’albero di trasmissione, consentendo scalate più fluide o sportive. La funzione sarà disponibile sul il 1.0 T-GDi con cambio 7DCT per tutte le modalità di guida, oppure sul 1.0 T-GDi 48V se abbinato al 6iMT in modalità Sport. Le modalità di guida disponibili sono tre: Eco, Normal e Sport. Quanto agli interni, infine, tutta la connettività e i sistemi di assistenza e sicurezza allo stato dell’arte del marchio coreano.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Toyota Yaris, la citycar giapponese è Auto dell’Anno 2021 – FOTO

next
Articolo Successivo

Stellantis, scelto il Country Manager per l’Italia. Toccherà a Santo Ficili

next