L’impegno oggi deve essere quello di “vaccinare”. “È l’unica strada davanti a noi”. A dirlo il direttore sanitario dello Spallanzani di Roma, Francesco Vaia, a margine di una iniziativa con la Figc. Secondo Vaia “bisogna vaccinare e occorre aumentare l’approvvigionamento delle dosi. Bisogna superare la logica del brevetto, e cioè le aziende devono cedere i brevetti, e superare la logica geopolitica, cioè se un vaccino è sicuro ed efficace dovunque esso sia dobbiamo acquisirlo”. “Scuole? – conclude Vaia – Mi limiterei a chiuderle dove sono le zone rosse”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili