“Globalmente abbiamo l’indice di occupazione di posti letto in terapia intensiva intorno al 24%, sotto la soglia critica, ma in alcune regioni è sopra al 30%, in Umbria e Molise stanno trasferendo malati in altre regioni. Ci sono zone rosse chirurgiche e l’età media dei pazienti ricoverati in ospedale è scesa intorno ai 44 anni, pazienti più giovani. L’unico dato positivo è che il trend tra le persone ottuagenarie che sono state vaccinate e il personale sanitario è in deciso calo”. Così a Buongiorno, su Sky Tg24, Massimo Antonelli, direttore dell’unità di Anestesia e rianimazione del Policlinico Gemelli di Roma e componente del Comitato tecnico-scientifico (Cts).

Video SkyTg24

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili