“La sua vita è stata breve, il suo ricordo durerà in eterno”. Così l’Arma dei Carabinieri ha voluto ricordare, nel giorno dei funerali di Stato, il carabiniere Vittorio Iacovacci, ucciso insieme all’ambasciatore Luca Attanasio durante un attacco in Congo. L’Arma ha pubblicato un breve videomessaggio ripercorrendo i momenti della vita di Iacovacci nel corpo. “Oggi tutti i carabinieri commossi lo accompagneranno nell’ultimo viaggio – si legge nel post che accompagna il video – Vittorio, ancora una volta, sarà al fianco dell’ambasciatore Attanasio, assolvendo in eterno il suo compito di fedeltà alle Istituzioni”.

Oggi in Edicola - Ricevi ogni mattina alle 7.00 le notizie e gli approfondimenti del giorno. Solo per gli abbonati.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Coronavirus, Iss: “In Italia la variante inglese ha trasmissibilità del 37% più alta rispetto ad altri ceppi. Considerare misure più stringenti”

next
Articolo Successivo

Funerali Attanasio e Iacovacci, i feretri lasciano la basilica di Santa Maria degli Angeli tra gli applausi: il video

next