Anche la Casa Bianca guarda con attenzione alle vicende politiche italiane e, in attesa del voto di fiducia in Parlamento al nuovo governo Draghi, apprezza la nuova composizione dell’esecutivo guidato dall’ex presidente della Banca centrale europea. “Gli Stati Uniti hanno una lunga e storica relazione con l’Italia. Ci congratuliamo con il nuovo governo italiano e siamo impazienti di continuare la cooperazione per accrescere i nostri risultati e affrontare le numerose sfide che abbiamo di fronte come comunità globale”, ha dichiarato all’Ansa un portavoce del Dipartimento di Stato americano.

Parole che ricalcano quelle del presidente americano, Joe Biden, che in un tweet ieri si è congratulato con il nuovo premier augurandosi un rafforzamento delle relazioni bilaterali e la lotta congiunta al Covid e contro i cambiamenti climatici: “Congratulazioni, primo ministro Mario Draghi – si legge – Non vedo l’ora di lavorare con lei per rafforzare ulteriormente le nostre relazioni bilaterali, cooperare durante la sua leadership del G20, e intraprendere sfide globali, dal Covid ai cambiamenti climatici”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Continuano le proteste in Birmania contro il colpo di Stato: cinque giornalisti arrestati, aumenta la repressione della giunta militare

next
Articolo Successivo

Missili a lungo raggio venduti e consegnati all’Egitto di al-Sisi dal consorzio europeo Mbda (al 25% dell’italiana Leonardo)

next