Un inseguimento da film, di oltre dieci chilometri, poi finito con l’arresto dei fuggitivi per le vie del centro di Saronno. È quanto è accaduto sabato pomeriggio nella cittadina in provincia di Varese. I carabinieri di Desio hanno fermato due persone per resistenza a pubblico ufficiale dopo che la loro vettura non si era fermata a un posto di blocco a Cesano Maderno. La fuga è proseguita tra il comune brianzolo e Saronno dove poi è terminata grazie a delle rastrelliere che hanno fermato la folle corsa. Le vie pedonali di Saronno erano gremite di cittadini che hanno applaudito il fermo dei fuggitivi. Non ci sono stati incidenti civili.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Angelo Vassallo riuscì a smentire i luoghi comuni del Sud: un modello di bella politica

next
Articolo Successivo

Commando assalta due portavalori: sparatoria e auto in fiamme vicino a Foggia

next