Clamoroso passo indietro ai vertici di Amazon. Jeff Bezos ha annunciato che lascerà la carica di amministratore delegato del gigante dell’e-commerce ad Andy Jassy. Il fondatore della multinazionale di Seattle assumerà invece la carica di presidente esecutivo, un passaggio che avverrà nel terzo trimestre del 2021, quando Jassy prenderà il suo posto da nuovo amministratore. “Nel mio ruolo di presidente esecutivo intendo concentrare le mie energie e la mia attenzione su nuovi prodotti e iniziative“, ha specificato il fondatore di Amazon.

“Essere amministratore di Amazon è una grande responsabilità e quando si ha una responsabilità come quella è difficile concentrare l’attenzione su altro. Come presidente esecutivo sarò impegnato nelle iniziative importanti di Amazon ma avrò anche tempo ed energia pe contrarmi su Day 1 Fund, al Bezos Earth Fund, Blue Origin, The Washington Post, e altre mie passioni”, ha continuato.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

GameStop, i ‘day trader’ hanno saccheggiato l’alta finanza. Ma questa favola non è a lieto fine

next
Articolo Successivo

Effetto Draghi sui mercati: spread in calo a 105 punti. Milano chiude +2%, schizzano i titoli bancari e assicurativi (carichi di Btp)

next