Dopo le consultazioni con il Presidente della Repubblica, lo stato maggiore di Italia Viva si è riunito negli uffici di Matteo Renzi. Teresa Bellanova alle domande dei cronisti su un nuovo governo guidato da Giuseppe Conte afferma: “Per Italia Viva se c’è una maggioranza che è quella che ha guidato il Paese in questi sedici mesi, bisogna riconoscerlo. Ci sono state date patenti di inaffidabilità, che siamo fuori dalla maggioranza, ma secondo noi un’altra maggioranza politica non c’è. Se si prende atto che c’è una maggioranza politica che deve portare avanti questo Paese lo si riconosce e si comincia a lavorare sui contenuti”. “Noi non abbiamo fatto nessun nome e non è stato posto nessun veto, il veto era stato posto su di noi e deve essere rimosso riconoscendo dignità politica a tutte le forze”, conclude.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Governo, Zingaretti: “Preoccupati per l’apertura della crisi, è atto irresponsabile. Speriamo in soluzione rapida”

next