Migliaia di ebrei ultraortodossi si sono scontrati la scorsa notte con la polizia israeliana in diverse località per protestare contro ripetuti tentativi di chiusura delle loro istituzioni educative ordinata nel contesto del lockdown nazionale. Gli incidenti più gravi si sono verificati a Gerusalemme e a Bnei Brak, sobborgo religioso di Tel Aviv. In questa località facinorosi hanno percosso e ferito il conducente di un autobus e poi hanno bruciato l’automezzo

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili